Le Fettucine Alfredo di Alfredo alla Scrofa (Roma) conquistano anche noi

La comune passione di tutto lo staff di questo sito è la cucina, quella genuina e tipica.

Lo si intuisce dalle recensioni pubblicate sul nostro spazio di Tripadvisor: siamo sempre alla ricerca di locali caratteristici dove sia possibile mangiare cibi genuini, senza chef che hanno la smania di emulare i grandi maestri dei fornelli televisivi.

Stavolta invece, senza volerlo ci siamo ritrovati  faccia a faccia con una vera star della gastronomica: le fettuccine Alfredo.

fettuccine Alfredo-300x200Stiamo parlando del piatto italiano più noto all’estero, assieme alla pizza. Le fettuccine Alfredo nascono dalla creatività di Alfredo di Lelio, proprietario dello storico ristorante Alfredo in via della Scrofa (a pochi passi da piazza Navona) di Roma. Nel 1914 Alfredo, durante la gravidanza della moglie, ebbe l’idea di creare una ricetta semplice che fosse digeribile e allo stesso tempo in grado di dare energia. Scelse gli ingredienti tipici della tradizione gastonomica italiana: la pasta e il formaggio (parmigiano). Nacquero così le fettuccine Alfredo: un piatto che nel ventesimo secolo, con la sua semplicità ha conquistato i VIP di tutto il mondo, portando nel locale di via della Scrofa (che oggi si chiama “Alfredo alla Scrofa“)

Siamo sinceri, quando un nostro amico ci parlò delle fettuccine Alfredo cademmo dalle nuvole e subito dopo aver sentito il suo racconto pensammo alle classiche fettuccine “burro e parmigiano” che vengono cucinate ai bambini o agli ammalati.

Nulla di più sbagliato e solo dopo aver assaggiato le fettuccine Alfredo nel ristorante Alfredo alla Scrofa ci siamo resi conto della bontà di questo piatto (che a dire il vero qualcuno di noi ha provato a rifare a casa, ma ottenendo risultati non all’altezza delle originali)

Il locale Alfredo alla Scrofa si trova a pochi passi da piazza Navona, in una via abbastanza tranquilla e già dall’ingresso è possibile vedere l’ampia sala con le foto autografate dei VIP che nel corso del novecento si sono fermati in questo locale per assaggiare le famose fettuccine Alfredo. Personale gentilissimo  e sorridente ci ha accompagnato al tavolo per poi prendere le ordinazioni.

Abbiamo iniziato con antipasti misti con salumi vari (ottimi il prosciutto crudo, la mozzarella di bufala  e la finocchiona) e verdure in pastella fritte, per poi prepararci al momento più atteso: l’arrivo delle fettuccine Alfredo, un momento che ha il suo rituale, con la consegna delle posate d’oro al capotavola (o al festeggiato ).

Le fettuccine Alfredo sono arrivate, fumanti, in prossimità del nostro tavolo. Qui l’abile cameriere ha provveduto alla mantecatura: muovendole con abilità nel vassoio  le fettuccine, ricoperte di formaggio grattugiato, iniziano a formare una sorta di salsa omogenea (grazie alla presenza di acqua di cottura) con l’inconfondibile sapore di parmigiano (che effettivamente è presente in abbondanza in questo piatto!)

Il risultato non ha nulla a che vedere con le fettuccine in bianco con burro e parmigiano che mangiano i bambini, qui la pasta (sottilissima, delicata!) si scioglie quasi in bocca e il condimento formato grazie alla mantecatura ha un aspetto cremoso e un gusto di parmiggiano inconfondibile e piacevolissimo.

Raccontare la sensazione che si prova mangiando le fettuccine Alfredo in un locale simile, in cui ogni angolo ripropone immagini delle personalità che hanno fatto la storia del ventesimo secolo è impossibile. Per cui invitiamo tutti quanti a fare un salto in questo locale per provare questa sensazione!

I prezzi del locale sono simili a quelli degli altri locali in zona Roma centro, possiamo assicurare che dopo aver mangiato le fettuccine Alfredo sarete talmente appagati che potrete anche rinunciare al secondo, noi (notoriamente viziosi) ci siamo concessi il dolce : tiramisù Alfredo e cassata siciliana (abbiamo condiviso le porzioni perchè fare il bis di dolci sarebbe stato impossibile!). Fare pranzo con un budget non troppo esagerato è quindi possibile e pensiamo che valga la pena togliersi la soddisfazione di pranzare in un locale simile.

PS: nella nostra visita da Alfredo alla Scrofa siamo stati accompagnati da due cuochi, che in questa occasione ovviamente erano in veste di commensali e che hanno condiviso in pieno il nostro parere sul locale e sul cibo: qualità alta e prezzi adeguati (ma non esagerati!).

 

 

Potrebbe interessarti anche: