8-15 Agosto: ad Ascoli il festival mondiale dell’oliva ripiena all’ascolana

 

E’ nato “Ascoliva Festival”, il festival mondiale dell’originale oliva ripiena all’ascolana

Una settimana di degustazioni, laboratori, dibattiti, eventi, spettacoli, itinerari culturali

 

E’ nato ufficialmente “Ascoliva festival”, un evento che, come il nome lascia intuire  è un festival, mondiale, dell’originale oliva ripiena all’ascolana. La manifestazione, che vede tra i promotori l’associazione “Ascolincentro”, il Comune di Ascoli Piceno e il Bim Tronto, vuole essere una kermesse di elevato livello qualitativo che intende valorizzare, attraverso il marchio trainante dell’oliva all’ascolana, il territorio piceno, i suoi più importanti tesori enogastronomici ma anche quelli culturali, intendendo catalizzare, anno dopo anno, l’attenzione di migliaia di visitatori.

“Ascoliva Festival” non vuole essere un evento di tipologia prettamente enogastronomica da assaggio a basso costo e di qualità inferiore (come accade per alcune sagre) bensì ha l’ambizione di caratterizzarsi come la vera e unica manifestazione, a livello mondiale, che esalti il prodotto “oliva” come un qualcosa di inconfondibile, non a caso gli espositori presenti sono stati selezionati da una commissione apposita.

Ascoliva Festival nasce con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento nel settore. Un  festival che spazi dall’aspetto gastronomico di alta qualità, con la presenza dei principali produttori artigianali di oliva ripiena all’ascolana, al dibattito culturale legato al discorso dell’oliva ripiena ascolana nella storia e nella tradizione, affiancando anche spazi espositivi riservati ad altri prodotti enogastronomici tipici del Piceno di alta qualità così come eventi, spettacoli, laboratori gastronomici, visite guidate alle bellezze di Ascoli ed allo shopping.

“Ascoliva festival”, grazie alla fiducia del Comune di Ascoli e del Bim Tronto, ma anche nella convinzione di una auspicata condivisione da parte di tutte le altre istituzioni e componenti territoriali, rappresenta una manifestazione in grado di inserirsi perfettamente nel contesto della tradizionale programmazione estiva dell’Amministrazione comunale ascolana. Al tempo stesso, il festival intende rappresentare una kermesse unica e originale, inimitabile, ed in grado di convogliare ad Ascoli e dintorni nuovi flussi turistici (dagli appassionati dell’enogastronomia a coloro che si trovano in vacanza nelle vicine zone balneari o nelle regioni limitrofe).

 

Ascoliva Festival si svolgerà nel periodo  8-15 agosto 2013, nelle piazze e le vie del centro storico ascolano. Tutto ruoterà attorno a  piazza Arringo,  dove verrà allestico l’Oliva Palas (struttura elegante e di gradevole impatto visivo). L’obiettivo sarà quello di non limitare i flussi di visitatori alla sola area standistica, bensì di consentire una frequentazione di tutte le principali zone del centro storico attraverso l’attivazione di visite guidate, di laboratori gastronomici, di convegni o dibattiti e di spettacoli.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Ecco gli artigiani e servizi aperti ad Agosto a Roma

Trovare un artigiano ad Agosto appare impresa impossibile, specialmente in una grande città come Roma?

Ci pensa il servizio AAA, Artigiani e servizi Aperti ad Agosto a dare una mano a coloro che, turisti o residenti,  cercano un idraulico, un elettricista, un fornaio,  un meccanico (e ovviamente anche altri servizi) ad Agosto  a Roma

Lo scorso anno in oltre 500 imprese hanno aderito all’iniziativa, gli utenti potranno consultare l’elenco delle imprese aperte ad Agosto sul sito CNA di Roma, a partire dal 5 agosto.

[ad#ad-2]

 

Per le imprese che volessero aderire all’iniziativa, è disponibile un modulo di iscrizione

 

Potrebbe interessarti anche:

“Inconvenzional-mente” mostra d’arte a Viareggio dal 12 luglio al 4 agosto 2013

Mostra Viareggio Inconvenzional-menteStiamo vivendo in un’epoca dove tutto viene proposto in maniera rapida e sintetica. I prodotti sono realizzati da pochi gruppi di persone che vogliono far passare per originale ciò che si obbliga a seguire passivamente. Sono in molti invece, e fortunatamente, gli artisti che ogni giorno danno vita a qualcosa di non convenzionale e lo fanno sia con il cuore che con la mente.

E’ da questa realtà che nasce “Inconvenzional-mente” la nuova mostra organizzata da Maurizio Marco Tozzi, con il patrocinio del Comune di Viareggio, che si terrà presso i Musei Civici Villa Paolina dal 12 luglio al 4 agosto 2013.

 

“Inconvenzional-mente” non è una semplice collettiva, ma una mostra derivante da una lunga ricerca in cui sono stati coinvolti artisti indipendenti di vari paesi (Germania, Grecia, Italia, Stati Uniti, Turchia), al di fuori dei soliti giochi di potere e dalle ipocrite distinzioni fra professionisti ed outsider di cui tanto si parla in questo periodo, ma senza vedere sostanziali cambiamenti di rotta.

L’ esposizione che sarà ospitata a Viareggio permetterà di conoscere le nuove espressioni dell’arte contemporanea rappresentate da un gruppo di circa venti artisti provenienti da diverse esperienze: new media art, video arte, istallazioni, performance, fotografia, pittura, scultura e musica. Ma “Inconvenzional-mente” sarà anche un’occasione per compiere un’analisi critica sull’arte come mezzo per uscire dalla diffusa passività, rivisitando il nostro modo di osservare e di apprezzare un’opera.

Si tratta di un percorso multisensoriale con: antologie video di Alessandro Amaducci e Lino Strangis (maestri italiani della videoarte che hanno partecipato con successo ai più importanti festival di tutto il mondo); musiche di Antonio Agostini & Stefano Bresciani & Riccardo Puccetti; sculture virtuali di Penolope Parx e Bastian Gerlach (il virtuale un mondo ancora sconosciuto a gran parte del pubblico dell’arte che sarà interessante scoprire nelle sale di Villa Paolina); fotografie digitali di Elisa Rescaldani e Nicola Fanini; istallazioni di Murat Onol (artista turco che ci documenterà anche la drammatica situazione del suo paese) e di Carlo Galli (un mix di video e scultura con materiali davvero inusuali); pittura digitale e classica di Carlo Trevisan; sculture di Blanka Bernasconi, John Bizas, e Antonio Vilasi; dipinti di Enrico Bovi (presenta un grande omaggio a Monica Vitti e Michelangelo Antonioni), Cristiana Pieroni, Scott Rolfe (sulle sue opere di forte assemblaggio materico vedremo anche un video realizzato nella piattaforma virtuale di Second Life), Gian Luca Rulli e Giuseppe Sinesi; performance multimediale di Irene Franchi ed il gruppo Madame du Bois.

“Inconvenzional-mente” sarà aperta tutti i giorni escluso il lunedì dalle ore 18 alle 23. Inaugurazione venerdì 12 luglio alle 18 con la performance “Goccia d’oro #001- Madonlinata” di Murat Onol ed il concerto inedito “Titanium’forms of corrosion”di Antonio Agostini con al sax di Stefano Bresciani e alle percussioni Riccardo Puccetti.

Nel corso delle tre settimane saranno inoltre realizzati altri appuntamenti collaterali con presentazioni di libri, performance e concerti per rendere ancora più ricca questo “Inconvenzional-mente” appuntamento all’insegna dell’Arte, il nostro più grande bene comune.

 

Info: Comune di Viareggio

Potrebbe interessarti anche:

Mercatino della Calzatura e dell’ artigianato a Monte Urano (FM)

Monte Urano è un comune del territorio fermano, a pochi chilometri dalla costa adriatica, compreso nel distretto calzaturiero noto in tutto il mondo per ospitare alcuni dei marchi più famosi nel settore delle scarpe ed accessori moda.

Proprio a Monte Urano, si svolge il  MERCATINO della CALZATURA e dell’ARTIGIANATO giunto alla 16° edizione; occasione utile per  dedicarsi allo shopping calzaturiero in una terra ricca di grandi firme nel campo delle scarpe ed accessori (si pensi al gruppo Tod’s o a Nero Giardini) , dei prodotti artigianali e delle tipicità eno-gastronomiche marchigiane.

Per l’ occasione saranno  allestite manifestazioni collaterali, come mostre fotografiche, giochi per bimbi,  la visita alla torre dell’orologio, tantissime cose da scoprire per trascorrere serenamente una serata nella “fresca collina a 2 passi dal mare”.

Il programma dell’edizione 2013 prevede le seguenti date:  28 GIUGNO,  5 – 12 – 19 – 26 LUGLIO,   2 – 9 AGOSTO con due appuntamenti che coinvolgeranno anche il comune di Grottammare (provincia di Ascoli Piceno)

28 giugno

prima serata del mercatino della Calzatura e dell’Artigianato
luogo: Centro Storico del Paese dalle ore 19,00 alle ore 24,00

INIZIATIVE COLLATERALI:
– Inaugurazione Mostra di fotografia a cura del Circolo fotografico Effetto Luce
– I giochi del Ludobus (via Gioberti)
– Concerto del gruppo musicale Name of the band (piazza Libertà)
– Visita guidata e gratuita alla Torre dell’Orologio

5 LUGLIO

seconda serata del mercatino della Calzatura e dell’Artigianato
luogo:  Centro Storico del Paese dalle ore 19,00 alle ore 24,00

INIZIATIVE COLLATERALI NELLA SECONDA SERATA:
– Mostra di fotografia
– I giochi del Ludobus (via Gioberti)
– Concerto del gruppo musicale Name of the band (piazza Libertà)
– Visita guidata e gratuita alla Torre dell’Orologio

12 LUGLIO
terza serata del mercatino della Calzatura e dell’Artigianato
luogo: Centro Storico del Paese dalle ore 19,00 alle ore 24,00

INIZIATIVE COLLATERALI NELLA TERZA SERATA:
– Mostra di fotografia
– I giochi del Ludobus (piazza della Libertà)
– Concerto del gruppo Musiquario Rock Band “Chiedi chi erano i Beatles” (piazza Marconi)
– Visita guidata e gratuita alla Torre dell’Orologio

19 LUGLIO
Quarta serata del mercatino della Calzatura e dell’Artigianato
luogo: Centro Storico del Paese dalle ore 19,00 alle ore 24,00

INIZIATIVE COLLATERALI NELLA QUARTA SERATA:
– Mostra di fotografia
– Visita guidata e gratuita alla Torre dell’Orologio
– I giochi del Ludobus (piazza della Libertà)
– Anteprima Urban Play – (Giardini Pubblici)
– Concerto d’Organo alla Chiesa di San Michele Arcangelo con il M° Ugo Gironacci – ore 22.00

20 – 21 LUGLIO
Il Mercatino della Calzatura e dell’Artigianato si terrà  a GROTTAMMARE (AP): comune rivierasco del territorio Piceno , confinante con San Benedetto del Tronto

26 LUGLIO
Quinta serata del mercatino della Calzatura e dell’Artigianato
luogo: Centro Storico del Paese dalle ore 19,00 alle ore 24,00

INIZIATIVE COLLATERALI NELLA QUARTA SERATA:
– Mostra di fotografia
– Monte Urano CI STO BENE “Aperitivo e Musica Analcolica” a cura del Centro ICARO (piazza Marconi)
– I giochi del Ludobus (piazza della Libertà)
– Visita guidata e gratuita alla Torre dell’Orologio

2 AGOSTO
Sesta serata del mercatino della Calzatura e dell’Artigianato
luogo:  Centro Storico del Paese dalle ore 19,00 alle ore 24,00

INIZIATIVE COLLATERALI NELLA SESTA SERATA:
– Mostra di fotografia
– I giochi del Ludobus (via Gioberti)
– Concerto del gruppo musicale Name of the band (piazza Libertà)
– Visita guidata e gratuita alla Torre dell’Orologio

9 AGOSTO
Settima ed ULTIMA serata del mercatino della Calzatura e dell’Artigianato
SERATA SPECIALE: il MERCATINO DEI SALDI
con sconti dal 20 al 50% su tutta la merce in esposizione
con tantissime occasioni e sorprese finali

luogo: Centro Storico del Paese dalle ore 19,00 alle ore 24,00

INIZIATIVE COLLATERALI NELLA SETTIMA ED ULTIMA SERATA:
– Mostra di fotografia – chiusura
– Visita guidata e gratuita alla Torre dell’Orologio
– I giochi del Ludobus (via Gioberti)
– Concerto del Musiquario rock band (piazza Libertà)

10 – 11 AGOSTO
Il Mercatino della Calzatura e dell’Artigianato si terrà a GROTTAMMARE (AP)

Direzione Organizzativa: Ufficio Cultura 0734/848723
per informazioni: 0734-848723 – 848720 – 848745 – 848755
La cittadinanza è invitata a partecipare numerosa
Per ogni possibile variazione al programma, si prega di visitare il sito internet del Comune di Monte Urano

Potrebbe interessarti anche:

Cinemadivino: i grandi film si gustano in cantina, gratis per gli Instagramers

Anche quest’anno torna “Cinemadivino – i grandi film si gustano in cantina”, un percorso enogastronomico visionario in 35mm lungo le strade e nelle cantine dell’Italia.

La formula vincente,ormai consolidata di “Cinemadivino”  è quella di proiettare sul grande schermo i film direttamente nelle aie o nelle cantine della aziende vitivinicole sorseggiando alcuni calici di vino, colloquiando con i produttori e gustando alcuni prodotti tipici o loro rielaborazioni, preparati nello spazio gastronomico.

Gli IgersPiceni insieme a Igers_Abruzzo, in collaborazione con Cinema Divino Marche Abruzzo Umbria, cercano degli Insta Reporter appassionati di enogastronomia e cinema che raccontino in presa diretta i luoghi e le atmosfere delle serate, utilizzando il loro smartphone per scattare,taggare e condividere i momenti piu’ coinvolgenti di Cinemadivino.

L’idea è quella di dare la possibilità agli igers di partecipare alle degustazioni e alle proiezioni gratuitamente, a patto di raccontare con alcuni scatti le sensazioni che le serate regaleranno ed iscriversi  tramite apposito Eventbrite che vi permetterà di registrarvi per la serata di vostro interesse a delle semplici condizioni:

  • ogni iger può prenotare 1 ticket per ogni serata
  • ogni iger si impegna (cortesemente ovviamente) a condividere 4 o 5 scatti che raccontino i luoghi e l’atmosfera della serata contrassegnandoli con il tag #cinemadivino
  • Non finisce qui perché gli autori dei 5 migliori scatti saranno premiati durante la esclusiva serata di chiusura dell’ 1 Settembre ad Ascoli Piceno. Sui premi, in via di definizione, lasciamo un alone di mistero che sveleremo molto presto!

 Informazioni utili

Per maggiori dettagli potete consultare il sito dedicato alla rassegna Cinema Divino nell’area Marche Abruzzo Umbria  oppure scaricare il programma completo delle serate.

Non vi resta che followare @cinemadivino su Instagram e seguire lo stream su Instagram delle foto taggate con #cinemadivino!

Potrebbe interessarti anche: